Perché scegliere il legno?

Opzioni sicure e salutari, buone sia per te che per l’ambiente.

Un’opzione più sana del calcestruzzo

Știm cu toții că a trăi într-un mediu cât mai apropiat de natură îmbunătățește aspecte esențiale cu privire la sănătatea fizică și psihică – exemplele cele mai vizibile sunt întâlnite în stabilizarea tensiunii și reducerea nivelului de stres. Aceștia asociază aceleași beneficii chiar și celor ce dețin obiecte decorative din lemn prin prisma materialului ce provine direct din natură. Beneficiile pentru cei ce aleg o casă în totalitate din lemn (un material biologic – provine din natură și ecologic – nu dăunează naturii), crește exponențial. Potrivit unui studiu recent, s-a demonstrat că lemnul are un impact semnificativ asupra următoarelor aspecte legate de bunăstare:

Bassi livelli dello stress

Capacità di concentrarsi e una maggiore attenzione ai particolari

Miglioramento della creatività

Scarse sensazioni di dolore

Grazie a questi benefici, sono stati constatati investimenti sempre più significativi nell’uso del legno come materiale da costruzione per scuole, uffici e ospedali.

Resistenza. Montaggio agevole. Efficienza energetica.

Se intendi costruire una casa o un edificio a destinazione diversa, ma spazioso, troverai qui sotto argomenti che ti convinceranno di dare una chance al legno.

Gli edifici spaziosi e in particolare quelli alti – in genere i progetti di case moderne – arrivano con una serie di sfide particolari, da un’architettura che richiede un’accurata progettazione, in modo da offrire una resistenza strutturale, fino ad una maggiore attenzione ai particolari, in termini di luce naturale o consumo energetico. Per fortuna, sei nel posto giusto in quanto il legno è forse il materiale più efficiente perché offre una facile soluzione ai problemi sopra menzionati. Perché? Ecco in seguito solo una parte dei vantaggi:

LEGO per adulti

In primo luogo, assemblare un edificio in legno costituisce praticamente un gioco di LEGO per adulti. Il montaggio dura solo poche settimane. Ad esempio, nel caso delle costruzioni intelaiate di legno, le pareti e il solaio arrivano già pronti in cantiere.

Resistente ed elastico

In secondo luogo, la densità del legno riferita alla sua capacità di resistere ai danni permanenti sotto pressione è paragonabile a quella dell’acciaio, però il suo peso è decisamente inferiore. Che dovrebbe ciò significare per te? Sarà molto più facile per la fondazione mantenere intatta la sua struttura  in caso di terremoti o venti forti in quanto i materiali che dovrebbe sostenere sono più leggeri e al contempo flessibili.

Efficienza energetica

In terzo luogo, il rapporto tra il volume offerto dall’edificio e la superficie da esso occupata è estremamente vantaggioso nel caso degli edifici in legno. Perché ti importerebbe? Esso è un fattore essenziale nell’efficienza energetica di un edificio.

Un materiale che non danneggia l’ambiente

Anche se può sembrare difficile credere, una casa di legno ha un impatto sull’ambiente decisamente inferiore rispetto ai materiali da costruzione alternativi. Le differenze sono facili da osservare in termini di emissioni di carbone, effetti sulla qualità dell’acqua e l’intero impatto sull’ambiente, se misuriamo tutto ciò per tutta la durata di vita del materiale.

Uno degli studi recenti in materia mostrano che le emissioni, per tutta la durata di vita di una casa di legno, sono del 31% inferiori rispetto a quelle di una casa in calcestruzzo e del 26% inferiori rispetto a quelle di una casa in acciaio – anche prima di misurare il carbone presente nel legno (che sarebbe stato rilasciato nell’ambiente una volta terminato il ciclo di vita del legno in natura). Un altro  studio misura l’energia necessaria per l’edificazione di case di legno a 80 Megajoules sulla trave in legno, mentre una trave in acciaio richiede 516 megajoules e una trave in calcestruzzo richiede 290 megajoules. Va anche ricordato che anche le emissioni di carbone sono di 4 kg per il legno, 40 kg per l’acciaio e 27 kg per il calcestruzzo.